Prende un coltello dalla cucina del kebab, ferisce un cliente e minaccia la titolare che gli offriva pasti caldi

Con un coltello da cucina ha ferito un cliente di un negozio di Kebab

Con un coltello da cucina ha ferito un cliente di un negozio di Kebab e minacciato di morte la titolare dell’attività. È quanto sarebbe accaduto domenica sera nel quartiere trevigiano di San Liberale.

L’uomo, un 35enne di origini marocchine, ha improvvisamente dato in escandescenze e, dopo essere riuscito a prendere un coltello di grandi dimensioni dalla cucina del Kebab, ha ferito il cliente, un 40enne di nazionalità straniera.

Si è reso necessario l’intervento dei sanitari del Suem 118 che hanno trasportato in ospedale il 40enne con alcune ferite agli arti giudicate guaribili in una decina di giorni.

Sia l’avventore che la titolare del negozio non riescono a spiegarsi la natura del gesto: l’aggressore era solito cenare in quel luogo e viste anche le sue difficoltà economiche la donna gli offriva spesso un pasto caldo.

Tempestivo si è dimostrato anche l’intervento in loco degli agenti della Polizia di Stato, che hanno fermato il 35enne.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati