Provincia di Treviso, Marcon ha assegnato le deleghe: Bertelle vicepresidente, Sartor alla viabilità e Tormena all’ambiente e attività produttive

Oggi, sabato 22 gennaio, il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon (Lega), ha firmato il decreto di assegnazione delle deleghe ai consiglieri provinciali.

Queste le deleghe attribuite agli eletti dei Comuni seguiti dal nostro giornale: Martina Bertelle (Fratelli d’Italia), assessore di Valdobbiadene, ha ottenuto la vicepresidenza; Claudio Sartor, primo cittadino leghista di Cornuda, si occuperà del nodo cruciale della viabilità, mentre l’altra leghista Marianella Tormena, sindaco di Crocetta del Montello, ricoprirà le deleghe ad ambiente ed attività produttive.

Stefano Marcon ha riservato per sé le deleghe a bilancio, personale, trasporti e pianificazione territoriale.

Oscar Bordignon si occuperà di progetti europei, Roberto Borsato ha accettato le deleghe ad edilizia, programmazione scolastica e Parco della Storga; Andrea Cogo si occuperà di politiche giovanili; Mauro Fael ha ricevuto le deleghe a caccia, pesca e sport; Roberto Fava (turismo, sicurezza stradale e cultura); Francesca Laner (sociale, pari opportunità e volontariato); Alessandro Righi si occuperà di protezione civile, digitalizzazione, efficientamento energetico e PAESC.

“Si riparte con le deleghe assegnate ufficialmente a coloro che mi accompagneranno in questo mandato – ha affermato Stefano Marcon -, lavoreremo per dare dignità alla Provincia, al suo ruolo fondamentale di coordinamento del territorio e di sviluppo nelle proprie deleghe fondamentali come strade, scuole, ambiente. Stiamo lavorando per intercettare i fondi che il PNRR consente, specie i bandi per Parchi Storici, coi quali contiamo di varare delle progettualità su Villa Franchetti e sul Parco del Sant’Artemio”.


(Fonte e foto: Provincia di Treviso).
#Qdpnews.it

Total
14
Shares
Articoli correlati