Venerdì notte di controlli dei Carabinieri: 600 identificati, tre arresti. Con la droga in un locale: multati in otto

Scoperto alla guida con patente sospesa e positivo all’alcoltest

Carabinieri del Comando provinciale di Treviso hanno svolto nelle ore serali e notturne di ieri, venerdì 17 novembre, un servizio coordinato a largo raggio di controllo del territorio.

Una settantina i militari dell’Arma in forza alle Stazioni e ai Nuclei Operativi e Radiomobili delle Compagnie di Treviso, Conegliano, Castelfranco Veneto, Montebelluna e Vittorio Veneto impegnati in una specifica attività di prevenzione, contrasto dei reati contro il patrimonio (in particolare delle rapine e dei furti nelle abitazioni) e di controllo della circolazione stradale nella Marca: complessivamente sono stati più di 400 veicoli controllati e circa 600 le persone identificate.

Sono state tre le persone tratte in arresto. La prima è un 49 enne del Montebellunese associato alla Casa circondariale di Santa Bona poiché destinatario di un provvedimento di revoca del Decreto di sospensione di ordinanza di carcerazione e contestuale ripristino del medesimo, emesso dalla Corte d’Appello di Venezia. La seconda è un 22enne di origine marocchina, dimorante anch’egli nel Montebellunese, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Brescia, con il quale veniva disposta la sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere. Infine, un 58enne del Veneziano, in ottemperanza di un ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Corte d’Appello di Venezia, per reati di natura finanziaria consumati negli anni scorsi in provincia di Treviso.

Altre sette persone sono state denunciate per reati connessi agli stupefacenti: due giovani, un 22enne dimorante nel Veneziano e un 30 enne residente nel Trevigiano, sono stati sorpresi a cedere marijuana con conseguente sequestro di 30 grammi di stupefacente; un 19enne opitergino trovato in possesso di 6 grammi di hashish; un minore trovato in possesso di 2 grammi di marijuana; un 24enne residente nella Marca trovato con 3 grammi di MDMA-Ecstasy suddivisa in involucri nonché di 2 grammi di marijuana e un 24 enne trevigiano sorpreso alla guida della propria in possesso di una dose di cocaina.

Inoltre, altri 8 giovanissimi di Castelfranco Veneto sono stati sanzionati amministrativamente poiché trovati in possesso di sostanza stupefacente durante un controllo in un locale della Castellana.

(Foto: Carabinieri).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati