Il terremoto sveglia Segusino e Valdobbiadene: epicentro a nord est del paese

“Avete sentito la scossa?”: è la domanda più frequente questa mattina a Segusino, Valdobbiadene, nel Quartier del Piave e Vallata.

Un terremoto di magnitudo 2.3 è stato infatti registrato 4 km a nord-est di Segusino, in direzione del comprensorio del Cesen.

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha comunicato che la leggera scossa è avvenuta alle 7.37 e l’epicentro si trovava alle coordinate geografiche (latitudine, longitudine) 45.9470, 11.9720, profondità 10 km.

Anche le comunità bellunesi di là del Piave come Alano e Quero – Vas hanno percepito la scossa mattutina.

Si tratta di un fenomeno sismico tutt’altro che nuovo nella zona montana tra Segusino e Miane, in quanto anche lo scorso anno si era verificato uno sciame sismico a fine settembre con magnitudo variabili tra 2.0 e 3.7.

Anche i sismografi dell’Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale hanno registrato il sisma delle 7.37 odierne, collocandone l’epicentro un chilometro a nord-est di Valdobbiadene e a una profondità di 4 chilometri.

(Foto: INGV).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati