La ricerca sul cancro scala l’Everest: da Valdobbiadene a Pianezze 11 volte per il brevetto internazionale Everesting 8848 bike

Si svolgerà domani, sabato 14 maggio, l’evento sportivo ciclistico a sostegno della Ricerca oncologica di Fondazione AIRC. Lo scopo della manifestazione è di stimolare donazioni a favore della Ricerca oncologica sostenuta da Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro ETS, attraverso la raccolta delle quote di iscrizione dei partecipanti che saranno totalmente devolute.

I partecipanti dovranno essere dotati di un sistema di rilevazione GPS o APP attivi (Strava, Garmin, Bryton o simili) e sarà loro onere registrare la traccia come prova. Alle prime 100 adesioni pervenute verrà consegnato il pacco gara.

L’intera quota di partecipazione in forma di donazione è devoluta interamente ad Airc.

La partenza sarà in piazza Marconi a Valdobbiadene, per poi andare per viale Vittoria, la strada di San Floriano, via San Francesco fino al piazzale dei Donatori a Pianezze (1.070 metri).

L’obiettivo del brevetto è quello di superare un dislivello non inferiore all’altezza del monte Everest (8.848 metri) in applicazione del regolamento Everesting Italy 8848 bike.

Chi completerà le 11 ascensioni avrà il “Brevetto Internazionale Everesting 8848 bike”.

“Il ritrovo sarà alle ore 5.30 di sabato mattina sotto il colonnato del municipio di Valdobbiadene per verifica partenti, consegna delle placche/numeri e dei pacchi gara – spiegano gli organizzatori -. La partenza da piazza Marconi di Valdobbiadene a piccoli gruppi ogni 5 minuti (5/6 partecipanti per volta) è dalle ore 6, chi mira a completare le 11 salite farà una successione di salite e discese consecutive durante le 16 ore disponibili, sono consentite anche brevi pause”. Non ci sarà alcuna chiusura al traffico.

La durata della prova è di massimo 16 ore. Alle ore 22 la manifestazione sarà dichiarata chiusa.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
13
Shares
Articoli correlati