Castelcucco con tre liste elettorali a sorpresa: si presenta il “Partito dei Veneti” e la lista di Mares raddoppia

Colpo di scena a Castelcucco: non una, non due, ma ben tre liste si sono presentate questa mattina agli uffici elettorali. Un evento che il paese, che da settimane sentiva parlare di un’unica lista, quella che vedeva candidato sindaco Paolo Mares, non si aspettava: Mares aveva infatti dichiarato di aver scelto di non formare un’altra squadra, fiducioso che il paese sarebbe andato a votare a sufficienza, raggiungendo il quorum. 

Tutto è cambiato quando questa mattina è stata presentata ufficialmente una lista del “Partito dei Veneti”, con una prevalenza di candidati al consiglio, alcuni dei quali non sono residenti a Castelcucco.

Il candidato sindaco è Alberto Pigozzo, 37enne di Castello di Godego, e coordinatore del Partito dei Veneti per la Provincia di Treviso, che ha coinvolto nella sua lista Luigi Perizzolo, Lucia Giusti, Denis Visentin, Diego Visentin, Laura Bizzotto, Christian Perizzolo, Andrea Bizzotto, Davide Parisotto e Luca Simonetto.

La squadra di Mares si è così riorganizzata su uno schema bipartito, scegliendo come nuovo giovane capolista Riccardo De Bortoli, studente in meccatronica e giovane molto attivo in paese. Al suo fianco c’è Mirca Sartor e Francesco Abatianni.

“Ho accettato subito, – ha detto De Bortoli – Sono molto curioso e il gruppo ha tanta buona volontà di fare cose positive in paese”. Restano nella lista originale Adriano Torresan, Gianpietro Mazzarolo, Valter Melcarne, Antonella Forner, Tatiane Fatima Foscarini e Matteo Forner. 

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
14
Shares
Articoli correlati