Cison, via ai lavori sulla ciclabile che collega le frazioni. Da Soller: “Grazie ai fondi ministeriali in arrivo punti di ristoro e di ricarica per e-bike”

Migliorare la connessione della rete ciclopedonale tra le frazioni e il centro del paese. Con questo obiettivo partiranno a giorni i lavori di sistemazione dei percorsi ciclabili con l’installazione di infrastrutture e servizi dedicati alla “mobilità dolce”. Un investimento di 100mila euro interamente coperto da un contributo ministeriale finalizzato proprio ad interventi di sostenibilità sul territorio.

Abbiamo deciso di intervenire sulla “mobilità dolce” non avendo piste ciclabili a lato strada se non lungo la provinciale, su cui la competenza non è nostra. Andremo a fare degli interventi – annuncia il sindaco Cristina Da Soller – sui punti che presentano criticità della pista ciclopedonale che corre lungo il Soligo e connette Vittorio Veneto a Follina, passando per Mura. Questo è un percorso utilizzato non solo dai turisti ma anche dai residenti, perché mette in connessione le frazioni lontano dalla strada provinciale”.

“Saranno sistemati alcuni tratti di ciclabile, così da rendere il sedime idoneo anche alle city bike o alle biciclette dei bambini. Rafforzeremo la segnaletica e – conclude Da Soller -. verranno installati punti di ricarica per e-bike e “punti ristoro” con cestini e panchine”.

I lavori sono stati appaltati alla Mion Srl di Orsago, che ha presentato la migliore offerta.


(Foto: Giorgia Possamai – Facebook).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati