Codognè, Mattia Tomasella convocato per il raduno della Nazionale under 15. Il portiere della Sampdoria nella selezione di Coverciano

Ancora soddisfazioni per il giovane Mattia Tomasella: il portiere codognese passato la scorsa estate alla Sampdoria (qui l’articolo) è stato convocato dalla Nazionale Italiana under 15 per un raduno a Coverciano.

Mattia fa parte dunque dei 44 calciatori nati nel 2007 scelti dal tecnico Massimiliano Favo per la terza tappa di selezione nel prestigioso rettangolo verde toscano.

Cresciuto nelle fila della Vazzolese, per poi passare a vestire i colori della Liventina, la passione per il calcio in Mattia c’è stata sempre fin da piccolo, grazie anche a papà Alan e mamma Renata, che gestisce una carrozzeria a Codognè e che, nonostante avesse provato a trasmettergli la passione per la bici, aveva capito subito che il mondo del pallone era quello giusto per il figlio.

Detto fatto Mattia ha, in poco tempo, bruciato le tappe fino ad arrivare lo scorso agosto nelle file della Sampdoria.

L’appuntamento per il 14enne sarà giovedì 18 novembre nel centro tecnico federale di Coverciano, alle porte di Firenze. Il raduno si esaurisce nella stessa giornata, durante la quale, nel primo pomeriggio, i ragazzi si affronteranno in partite a ranghi contrapposti sotto gli occhi dello staff tecnico e degli osservatori che, su tutto il territorio nazionale, sono costantemente a caccia di giovani talenti.  

L’area scouting della FIGC, coordinata da Mauro Sandreani, che ha il compito di monitorare i calciatori partecipanti ai campionati giovanili, per iniziare la filiera Azzurra di cui l’Under 15 rappresenta il primo step. Nel programma di selezione rimane un’altra tappa, a Catanzaro il 25 novembre.

La prima conclusione di questo percorso è data dal tradizionale Torneo di Natale che ogni anno si svolge nel centro tecnico federale di Coverciano, dopo il quale avverrà la prima scrematura che poi porterà alla formazione della Nazionale Under 15. Formazione nella quella si spera possa trovare spazio il giovane talento originario di Codognè.

(Foto: per gentile concessione della famiglia Tomasella – FIGC).
#Qdpnews.it

Total
67
Shares
Articoli correlati