Lo sfogo di un papà: “Parcheggi selvaggi nell’area del polo scolastico”. L’appello del sindaco: “Rispettate le regole”

Parcheggi selvaggi nell’area del polo scolastico di Crocetta del Montello
Parcheggi selvaggi nell’area del polo scolastico di Crocetta del Montello

“Sono esasperato dall’inciviltà stradale”: inizia così lo sfogo di un cittadino di Crocetta del Montello, papà di un ragazzino frequentante l’istituto scolastico comunale.

“Ogni mattina è la medesima situazione – spiega l’uomo -. Partiamo dal presupposto che la viabilità attorno ad un polo scolastico nell’orario d’ingresso dei bambini sia spesso congestionata, e su questo si può fare poco. E’ indecente però perpetuare comportamenti scorretti e contro le norme stradali: qui non vengono rispettati i divieti e la segnaletica a terra.

Parlo soprattutto del continuo e mancato rispetto del divieto di transito dalle 7.30 alle 13.30 in via Brentellona nel tratto compreso tra la palestra comunale e il pattinodromo, per il quale esiste un’ordinanza ad hoc del 2021 e del fatto che alcuni genitori sostino negli spazi preposti per il pullman, creando ulteriori disagi e mettendo in situazioni di pericolo i giovani alunni.

Ogni giorno è una vera e propria battaglia nel cercare di far capire a queste persone il comportamento corretto da tenere: ho assistito personalmente al quasi investimento di una bimba che si accingeva ad entrare a scuola. Sarebbe stata una tragedia, annunciata visto quello che accade ogni mattina”.

Incalzata sul tema, il sindaco Marianella Tormena spiega: “E’ una situazione che conosciamo bene e visto il perpetuarsi di alcuni comportamenti abbiamo dato incarico alla nostra Polizia locale di presidiare almeno dalle 7.30 fino all’ingresso degli scolari. Non è una situazione semplice, le macchine sono molte in un lasso di tempo limitato. Oltre al controllo capillare faccio un appello ai frequentatori: rispettate le regole. Noi adulti dobbiamo dare il buon esempio ai più piccoli e proprio per questo motivo chiediamo collaborazione”.

Il polo scolastico di Crocetta riunisce le scuole elementari e le medie: nonostante il servizio del pullman, sono numerose le famiglie che portano a scuola i ragazzi e nel corso degli anni l’Amministrazione ha trovato delle soluzioni per favorire lo smaltimento delle code. Il focus nell’attuale situazione però è un altro, cioè la sensibilizzazione su un tema sentito quanto importante, l’educazione e la sicurezza stradale.

“Appena la guardia si abbassa – conclude il cittadino crocettano – ci ritroviamo con le solite persone che perseguono la loro incessante sfida alle regole. Dobbiamo rischiare che qualcuno si faccia male davvero? Piangiamo tutti quando accade una tragedia e invochiamo maggiori controlli, ma nel nostro piccolo cosa facciamo davvero perché non avvengano?”.

(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…