Restrizioni anche a Crocetta del Montello, slittano a data da destinarsi conferenze e funzioni religiose

Anche Crocetta del Montello si blocca causa coronavirus. Oltre alle disposizioni regionali emanate, che sindaci e Amministrazioni comunali hanno il dovere e obbligo di far osservare, risulta opportuno segnalare gli eventi già organizzati che sono stati fatti slittare a data da destinarsi.

Prima di tutto oggi 25 febbraio si sarebbe tenuto l’undicesimo anniversario dell’Adorazione Eucaristica Perpetua presso la chiesa di Ciano del Montello.

La celebrazione si sarebbe dovuta tenere in presenza del Vescovo Michele Tomasi e animata dal coro “I bisnent”: “Non si può celebrare – sottolinea don Gianluca, parroco di Ciano e Crocetta – auspichiamo si possa recuperare prossimamente vista l’importanza dell’incontro”.

Naturalmente rinviata anche l’attesa conferenza “1910-1940… e l’arte cambiò il mondo” in programma per giovedì 27 febbraio alle 20:30 in sala Soms: “Siamo ovviamente dispiaciuti per le varie modifiche ai programmi prestabiliti – spiega l’Assessore alla cultura Giancarlo Fritz – ma ci adeguiamo alle misure previste, fiduciosi che siano indispensabili per la salute pubblica”.

Anche la casa di riposo “Villa Belvedere” ha dato delle precise indicazioni in merito, avvisando i fedeli che la chiesetta interna all’area non sarà fruibile agli esterni, oltre a vietare l’accesso a tutti i visitatori con problemi sanitari anche minimi.

La direzione invita poi a limitare le visite all’interno della struttura, così da proteggere il più possibile gli ospiti della struttura.

(Fonte: Ylenia Bigolin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…