Pieve di Soligo, il 28 e il 29 novembre le elezioni del Consiglio dell’Istituto Comprensivo “Toniolo”. Il presidente Ferrari: “Ringrazio il consiglio uscente”

Nelle giornate di domenica 28 e lunedì 29 novembre sono previste le elezioni del nuovo consiglio dell’istituto comprensivo “Giuseppe Toniolo” di Pieve di Soligo.

Si tratta di un momento importante per la comunità scolastica pievigina, visto che l’organo in questione avrà compiti di indirizzo politico e di controllo per il prossimo triennio.

Oltre al dirigente scolastico, componente di diritto, fanno parte del consiglio di istituto 8 genitori, 8 insegnanti e 2 membri scelti tra il personale Ata.

“Storicamente a Pieve di Soligo sono sempre state rappresentate tutte le componenti del consiglio – spiega Donatello Ferrari, attuale presidente del consiglio di istituto -, distribuite, per quanto possibile, tra tutti i plessi coinvolti; è stata quindi garantita la voce di tutte le componenti della comunità scolastica. Per l’elezione è stato istituito un unico seggio elettorale nella palestra del Toniolo (entrata 2 a Nord) aperto domenica 28 novembre, dalle ore 8 alle 12, e lunedì 29 novembre, dalle ore 8 alle 13.30”.

“A tal proposito voglio ringraziare Sagri e Francesca, le due mamme che si sono rese disponibili, assieme a docenti e personale Ata, a gestire il seggio – continua – Ricordo che possono votare entrambi i genitori. Data l’importanza del ruolo del consiglio e della componente dei genitori in esso rappresentata, auspico una buona affluenza al voto. Ringrazio, infine, i membri del consiglio uscente per l’esperienza vissuta in questi ultimi 3 anni”.

Ferrari ha voluto ringraziare anche l’amministrazione comunale per l’iniziativa “Cosa c’è nel mio Comune”, che permette agli studenti di visitare la nuova sede municipale di Palazzo Vaccari.

“Gli insegnanti e gli studenti ne sono entusiasti – sottolinea – e stanno aderendo in massa a questa iniziativa”.

Lo scorso giovedì 18 novembre si è tenuta la prima visita guidata al municipio, a cura dell’amministrazione comunale pievigina, per una classe della scuola primaria “Andrea Zanzotto” vedi articolo).

L’assessore all’istruzione Elena Bigliardi ha spiegato che l’intento è quello di promuovere, per tutto l’anno scolastico 2021-2022, un progetto per l’approfondimento della realtà istituzionale che governa il territorio per i bambini e i ragazzi frequentanti le scuole primarie e secondarie di Pieve di Soligo.

Alle scuole è stata proposta la possibilità di una visita guidata di Palazzo Vaccari, a cura degli amministratori locali, per scoprire i segreti della “casa dei pievigini”.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
19
Shares
Articoli correlati