San Pietro di Feletto avvistato in Crevada un capriolo albino: si tratta di uno “scherzo genetico rarissimo”

Per un runner lettore di Qdpnews.it, è stata una vera e propria apparizione. Sulle colline di Crevada, territorio comunale di San Pietro di Feletto, mentre si allenava sui saliscendi boschivi, ha incrociato un capriolo albino che brucava insieme ad un altro “normale” presumibilmente il fratello.

Dopo un primo momento di stupore, il runner è riuscito a fare una foto con il cellulare che, anche se non professionale, prova l’effettiva esistenza del raro esemplare. Si tratta di un vero e proprio “scherzo della genetica”.

Questi esemplari, a causa del colore bianco del loro manto, non sono mimetici e pertanto hanno difficoltà a nascondersi tra alberi e foglie come i loro simili dal corpo del classico colore rosso-marrone, con il muso grigiastro. Questo li espone ai predatori, uomini compresi.

A causa della loro bianca anomalia che diventa una debolezza, il resto del branco tende a isolarli, proprio per una questione di sicurezza, tanto che il destino di questo animale rischia di essere gravemente segnato.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: riproduzione riservata ® Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…