Segusino, vandalizzato il capitello in via delle Pose dedicato a Gesù e a Sant’Antonio abate: gesto sacrilego scoperto questa mattina


La statua di Gesù scheggiata in due punti (naso e veste), rotto il vetro dell’immagine di Sant’Antonio Abate, distrutti i fiori votivi.

È questo il triste bilancio di un atto vandalico sacrilego avvenuto al capitello che si trova in via delle Pose all’altezza della curva prima della casa del barbiere Mirco Coppe. 

Un piccolo segno devozionale che si vede a destra, appena prima del ponticello sul torrente, racchiuso in una semplice struttura lignea.

Un segno di Fede popolare che uno o più vandali ignoti hanno danneggiato senza curarsi dell’importanza che quel semplice capitello rappresenta per i residenti della borgata.

Al momento l’atto vandalico non è stato denunciato alle forze dell’ordine ma non si esclude che lo si faccia nei prossimi giorni.

(Foto: per concessione di un lettore).
#Qdpnews.it

Total
13
Shares
Articoli correlati