Addio a Giovanni Tomei, ex muratore e dipendente Unimer, attivo nelle associazioni locali: ieri il funerale a Colbertaldo

La comunità di Vidor e della frazione di Colbertaldo in lutto per la morte di Giovanni Tomei, scomparso lo scorso lunedì 9 maggio all’età di 85 anni.

Giovanni Tomei era nato il 4 Maggio 1937 a Brusciano, una frazione del Comune di Fiamignano in provincia di Rieti.

E nel segno della creatività Giovanni ha cercato di inserirsi e rendersi utile nella comunità che lo ha accolto dal 1963, quando sposò Anna, il grande amore della sua vita.

Quando venne a stabilirsi qui, un’anziana parente di Anna esordì meravigliata: “Ma Ana atu fat come a maridarte con un mat do par de là?”. Erano i tempi della grande emigrazione dal centro sud d’Italia, con i sussulti e le contraddizioni di quell’epoca. Giovanni in questi ultimi anni scherzandoci sopra diceva che da quando si discuteva di Africa e barconi tutti lo avevano riabilitato.

Tante cose sono cambiate nella società e Giovanni ha fatto parte di un periodo in cui veniva più naturale fare comunità e associazionismo e per i giovani e gli adulti degli anni 70/80 è facile oggi farsi travolgere dalla nostalgia.

Da giovane Giovanni ha svolto la mansione di muratore con l’impresa Fontana, successivamente è stato assunto da Unimer fino alla pensione nel 1994.

Nel corso della sua vita è stato molto attivo per la comunità vidorese e non solo. “Mio padre è stato un grande esempio: altri, oggi, con strumenti diversi seguiranno il suo tracciato. L’invito per chi lo ha conosciuto, apprezzato e amato sia questo: il suo ricordo susciti un sorriso nei vostri volti” lo ricorda la figlia Mariangela.

“Siamo veramente orgogliosi e riconoscenti per la grande riconoscenza, stima e affetto dimostrati ieri durante la cerimonia di commiato di nostro padre” conclude.

Il funerale, celebrato nella chiesa parrocchiale di Colbertaldo, ha visto un folto numero di persone e associazioni presenti con alcuni membri di Protezione civile, Alpini, Avis e Aido.

La tumulazione delle ceneri avverrà domani, sabato, alle 15.30 nel cimitero di Colbertaldo.

(Foto: per gentile concessione della famiglia).
#Qdpnews.it


Total
6
Shares
Articoli correlati