Aumentano le telecamere di videosorveglianza in 5 Comuni

Aumentano le telecamere di videosorveglianza in 5 Comuni

Ammonta a 140 mila euro la cifra destinata all’implementazione delle telecamere di videosorveglianza, nei 5 Comuni della gestione associata di Polizia locale.

Nello specifico, si tratta dei territori di Conegliano (capofila), San Pietro di Feletto, Mareno di Piave, Susegana, Santa Lucia di Piave.

A farne menzione è stato il sindaco della città del Cima Fabio Chies, durante l’ultimo consiglio comunale il quale, per quanto riguarda Conegliano, ha affermato che tutto ciò contribuirà a “rendere la città più sicura, con un maggior numero di telecamere”.

“Grazie alle telecamere sono stati sventati diversi reati, come ad esempio il femminicidio che purtroppo si è verificato nel nostro territorio”, ha dichiarato in aula, riferendosi all’omicidio di Margherita Ceschin, avvenuto la scorsa estate.

Nei 140 mila euro citati, rientra il finanziamento statale di 70 mila euro (già acquisito), 20 mila euro dalle casse di Conegliano come ente capofila e altri 50 mila euro dai Comuni che fanno parte della convenzione.

“Stiamo spingendo molto verso questa direzione”, è stato il commento a margine di Chies.

Da parte sua, il comandante della Polizia locale Claudio Mallamace ha spiegato che il progetto si trova in una “fase avanzata”.

“Il progetto preliminare è stato valutato dalla Prefettura e abbiamo quindi il progetto definitivo – ha riferito, aggiungendo che a breve si rientrerà nella fase di appalto – Entro fine anno avremo chiuso la parte burocratica, mentre a inizio gennaio inizieranno i lavori”.

A Conegliano saranno installate cinque nuove telecamere, tra cui in via Settembrini (“con un potenziamento del parco”) di recente interessata da un problema di occupazione abusiva di un edificio e dal sequestro di 5 grammi di hashish durante il ponte di Ognissanti.

Ma sarà potenziata anche l’area del cosiddetto “fagiolone” di via Vespucci, la zona delle piscine di via Calpena e via Cadore, nelle vicinanze degli uffici postali, oltre a via Madonna, all’altezza del Collegio Immacolata.

Nel complesso, oltre al posizionamento di nuovi punti di videosorveglianza, in alcuni casi ci sarà anche un aggiornamento dei software.

A Mareno di Piave si verificheranno due nuove installazioni. Idem a Santa Lucia di Piave e a San Pietro di Feletto, una invece a Susegana.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati