Giavera, per un altro anno una classe della scuola primaria di Santi Angeli sarà ospitata nella sala parrocchiale. Rinnovato il comodato d’uso

La scuola è uno dei settori della vita sociale che ha subìto i maggiori effetti della pandemia. Dopo i mesi difficili del lockdown e della didattica a distanza, l’avvio delle lezioni è stato regolare e spinto da una grande voglia di normalità.

Tutto deve essere però ancor a norma delle misure fissate dal comitato tecnico scientifico, in particolare per quanto riguarda il massimo affollamento previsto nelle aule.

È così che, anche in una realtà piccola come quella della scuola primaria di Santi Angeli del Montello, si rivela necessario cercare altri spazi per consentire lo svolgimento delle attività didattiche.

Già un anno fa l’amministrazione comunale, la parrocchia e l’istituto comprensivo
di Giavera del Montello avevano sottoscritto un contratto di comodato d’uso gratuito della “sala parrocchiale” di via dei Fiori, da utilizzare come aula per una classe del plesso; la struttura si trova a pochi passi dalla sede principale, sempre nei pressi della chiesa parrocchiale.

Il medesimo accordo è stato rinnovato anche per tutto l’anno scolastico appena iniziato, ovvero fino al 31 agosto 2022. Le condizioni sono le stesse: spese di gestione per i consumi di acqua potabile, energia elettrica e riscaldamento sono a carico dell’amministrazione, mentre quelle per custodia e pulizia toccano all’istituto comprensivo.

In caso di utilizzo della sala da parte della parrocchia per le proprie iniziative nel fine settimana o durante le vacanze, la sanificazione dei locali sarà a carico del Comune.

In tutto sono 27 le persone che utilizzeranno la struttura fino al termine delle lezioni: 22 alunni, 4 insegnanti e un collaboratore scolastico. Salvo modifiche alla normativa nazionale, lo spostamento di questa classe durerà per tutto l’anno scolastico.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
3
Shares
Articoli correlati