Revine Lago, istruita la gara d’appalto per la realizzazione della pista pedonale lungo la strada provinciale 35

Una buona notizia per i pedoni arriva dal comune di Revine Lago: l’annuncia il sindaco uscente Michela Coan. “La Provincia di Treviso ha istituito la gara d’appalto per la realizzazione della pista pedonale sulla provinciale 35, nella zona cosiddetta “dell’incassero”, a Revine in collegamento con Vittorio Veneto, con un quadro economico di 310 mila euro -conferma il sindaco – e siamo particolarmente contenti di essere riusciti a portare a compimento quest’opera, perché finalmente mettiamo in sicurezza un tratto di strada molto pericoloso per i pedoni, molti dei quali sono giovani studenti che vi devono transitare per raggiungere la fermata dell’autobus nel piazzale del supermercato a Longhere. Tra l’altro, sono ancor più soddisfatta per il fatto che l’amministrazione di Vittorio Veneto, che già nel 2016 aveva manifestato il suo interesse al completamento dell’opera, ci ha comunicato in questi giorni di aver già affidato l’incarico per la progettazione del tratto di marciapiede dal confine con Revine al piazzale del supermercato di Longhere, per un quadro economico 100 mila euro”.

L’opera comprende anche un rifacimento di un tratto di marciapiede dissestato in Via Roma e un miglioramento di alcuni attraversamenti pedonali. La completa realizzazione avverrà entro l’anno: “Anche se non sarò io a tagliare il nastro – chiosa Coan – sono fiera di aver contribuito a dare un servizio in più ai nostri cittadini e ai visitatori. Con questo lavoro, migliorerà l’ingresso del paese anche dal punto di vista estetico, perché avrà un aspetto più ordinato, cosa importante se si vuole incrementare il turismo.”

Sempre in tema strade, a breve partiranno anche i lavori di asfaltatura di Via Soracol, Via Selve e Via Mellera alta, per un totale di 50mila euro con un bando assegnato ai comuni dal ministero e uscito il 10 Gennaio, per la messa in sicurezza della viabilità. Come comune Revine rientra nella fascia fra i duemila e i cinquemila abitanti che prevede proprio una somma pari a 50mila euro. “Abbiamo dovuto fare veloci – conclude il sindaco –  per rientrare nei termini della rendicontazione, stabiliti dal bando per usufruire del contributo. La nostra amministrazione dal 2014 ad oggi ha investito comunque  complessivamente 290mila euro nella manutenzione delle strade comunali”.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…