Venerdì la terza tappa del tour “Ciak! Costruisci in Sicurezza”: la cultura della prevenzione attraverso l’ironia de “I Papu”

“Treviso è l’unica provincia in Veneto ad aver registrato negli ultimi 12 mesi un calo degli incidenti mortali nei luoghi di lavoro. Un primato di assoluto valore che vogliamo mantenere e per il quale ci siamo impegnati e stiamo continuando a farlo anche in modo non convenzionale”.

Queste le parole di Severino Dal Bo, presidente di Confartigianato Imprese Conegliano, che anticipa l’evento del 16 settembre, quando alle 20.45 in piazzale Zoppas a Conegliano farà tappa il tour “Ciak! Costruisci in sicurezza”, spettacolo comico con protagonista il duo “I Papu” che proporrà un viaggio nei luoghi di lavoro e non solo, alla luce delle norme che si devono rispettare per evitare incidenti.

“Confartigianato è attiva su più fronti e con molteplici attori per educare alla sicurezza sia all’interno delle imprese che nella scuola, a testimonianza della volontà di incentivare e promuovere la cultura della prevenzione – precisa Dal Bo -. Per dare forma e concretezza al pensiero diffuso e condiviso che la sicurezza non è solo obbligo, un adempimento a cui sottostare altrimenti arriva la multa abbiamo, come sistema Confartigianato, realizzato dei video, utilizzati nei corsi di formazione per imprenditori e lavoratori, nei quali si mette in evidenzia come la stessa sia uno stile di comportamento che interessa la persona nella sua completezza e nella sua quotidianità. La sicurezza non è un paradigma da applicare in un luogo piuttosto che in un altro, è un atteggiamento, una forma mentale, è responsabilità”.

“Per Confartigianato – prosegue – sfida ancora più grande è porre in essere risposte che evitino il ripetersi di comportamenti sbagliati che compromettano l’integrità della persona. La formazione è strumento principe di prevenzione, una sfida nella sfida, per renderla sempre più efficace, pervasiva, continua”.

“Tra gli obiettivi che Confartigianato si propone di traguardare, oltre alla riduzione del numero di incidenti, ci sono la corretta applicazione delle norme contrattuali, il contrasto all’illegalità, la corretta gestione dei rifiuti, il contrasto alla criminalità ambientale, la tutela dell’incolumità individuale e pubblica, la lotta alle dipendenze come, per esempio, l’alcool e la droga” conclude.

Nel corso dello spettacolo gratuito, realizzato in collaborazione con Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Confartigianato Formazione e con il contributo di Edilcassa Veneto aperto al pubblico previa prenotazione al n. 0438 1710400 o via mail all’indirizzo info@co.artigianato.org, il duo si esibirà raccontando con ironia e sarcasmo aspetti della vita lavorativa e aneddoti di quotidianità.

(Fonte e foto: Confartigianato Imprese).
#Qdpnews.it

Total
7
Shares
Articoli correlati