Valdobbiadene, Dino Lamonato centra il secondo posto assoluto al Rally della Valpolicella: “Non è stato facile riprendere”

Al recente Rally della Valpolicella, prova di apertura del campionato rally Crz3, subito a podio Dino Lamonato: il codriver valdobbiadenese, portacolori della scuderia Biella Corse, ha conquistato un entusiasmante secondo posto assoluto nel primo rally stagionale di Crz3.  

“La gara per me e il mio pilota Efrem Bianco non è stata per niente facile – racconta Lamonato, originario di San Pietro di Barbozza -, eravamo rimasti lontano dalle competizioni da novembre dello scorso anno e prima di questo rally non ci è  stato possibile effettuare nessun test con la vettura da rally, l’abbiamo provata direttamente in gara”. 

“Fortunatamente, a parte il primo giro di prove speciali, dove abbiamo dovuto riprendere confidenza con la macchina e con tutti gli automatismi che ne derivano – prosegue -, siamo riusciti a ritrovare un buon ritmo di gara e questo grazie anche alla professionalità del Team Ms Munaretto, che ci ha seguito e fornito una vettura davvero prestazionale, la Skoda Fabia R5 Evo, con tutte le ultime evoluzioni deliberate dal reparto corse della Skoda”.  

“I forti piloti locali ci hanno dato da subito molto filo da torcere – continua Lamonato – ma, alla fine, questo secondo posto assoluto ci ripaga degli sforzi fatti e ci fa ben sperare per il prosieguo del campionato rally al quale stiamo partecipando, inoltre con questo risultato ci troviamo in testa alla classifica del primo raggruppamento del R Italian Trophy di zona 3″.  

“Ci teniamo a ringraziare le aziende che ci supportano in questa stagione, anche in questi periodi difficili di pandemia, – afferma – e in particolare Ro.mi, Bichimica srl, Hydra srl, Almas, senza il loro impegno tutto questo non sarebbe possibile”.  

Il prossimo appuntamento per Efrem Bianco e Dino Lamonato è fissato per il Rally del Benacus (provincia di Verona) a giugno e  proseguirà a luglio sulle strade amiche del Rally della Marca Trevigiana, prima della pausa estiva.

(Foto: per gentile concessione di Dino Lamonato).
#Qdpnews.it

Total
8
Shares
Articoli correlati