Ciclismo, Le Samyn des Dames: Laura Tomasi in Belgio centra un ottimo settimo posto nello sprint

Buon risultato per la ciclista Laura Tomasi in terra belga.

La giovane atleta del team Alè Btc Ljubljana ha centrato un ottimo settimo posto, l’unica italiana nella top 10 svoltasi martedì 2 marzo a Le Samyn des Dames.

Lungo i 92,5 km di gara, da Quaregnon a Dour, la 21enne originaria di Miane ha dato prova delle proprie capacità dimostrando di poter lottare contro le migliori.

A trionfare è stata la campionessa nazionale del Belgio Lotte Kopecky che ha ottenuto la sua prima vittoria con la maglia della sua nuova squadra, la Liv Racing, conquistando con uno sprint in rimonta arrivando davanti a Maaike Boogaard e Chloe Hosking.

Tornando alla prestazione della Tomasi, ha così commentato il team manager dell’Alè Btc Ljubljana Fortunato Lacquaniti: “A soli 21 anni Laura ha raccolto un piazzamento davvero molto importante. Lei non ha molta esperienza sulle strade del Belgio, ma sia sabato scorso che oggi ha dimostrato di poter lottare con le migliori. Oggi è stata anche la migliore delle italiane e siamo contenti perché è una ragazza in cui crediamo molto anche per il futuro“.

“Nel momento decisivo – prosegue – siamo rimasti davanti in tre con Reusser, Boogaard e Tomasi. Marlen ci ha provato ancora e poi si è messa a disposizione per la volata come ha fatto Maaike nel finale e poi Laura si è giocata le sue carte allo sprint e ha ottenuto un ottimo piazzamento. Sono molto contento per lei e per il gran lavoro che hanno svolto tutte le ragazze”.

Il team nel fine settimana sarà in Italia ed è atteso dalla Strade Bianche di Siena sabato 6 marzo e poi dal Trofeo Oro in Euro di Montignoso domenica 7 marzo, gara che Laura vinse due anni fa.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Alè Btc Ljubljana).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati