Lite con catene alla stazione ferroviaria, tre feriti. Indagano i Carabinieri

La stazione ferroviaria di Montebelluna

Violenta lite tra stranieri nel pomeriggio di ieri martedì in città. Erano da poco passate le 16 quando è stata segnalata ai Carabinieri della Compagnia di Montebelluna la presenza di alcune persone che stavano litigando violentemente nella zona della stazione ferroviaria.

Alcuni di questi, un 28enne e un 29enne di origini nigeriane, erano muniti di oggetti contundenti, tra i quali – secondo quanto appreso – alcune catene, tanto che tre persone sono rimaste ferite. Uno di loro, il più grave, un 38enne, è stato anche trasportato in ospedale per le cure del caso. 

Sul posto si sono immediatamente recate alcune pattuglie dell’Arma, che hanno identificato e bloccato i tre extracomunitari che presentavano varie lesioni. Sequestrata anche una catena rinvenuta sul luogo della lite.

La posizione delle persone fermate è ora al vaglio dei Carabinieri, così come la ricostruzione di quanto accaduto.

Il fatto di questo pomeriggio è il secondo in pochissimi giorni: non più tardi di domenica sera, all’interno del condominio Guarda, si è verificata un’altra lite, sempre tra persone di nazionalità straniera.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati