Revine Lago, pubblicato il nuovo bando del premio di sceneggiatura “Rodolfo Sonego”: domande entro il 31 gennaio

Pubblicato il bando per la 14esima edizione del concorso per sceneggiature di cortrometraggi “Rodolfo Sonego”, promosso dalla Fondazione Francesco Fabbri e Piattaforma Lago, in collaborazione con Scuola Holden, Veneto Film Commission, Torino Short Film Market, con il supporto del Mibact e della Regione Veneto.

Edizione che giunge dopo un’annata particolare, che ha visto il centenario della nascita del celebre sceneggiatore Rodolfo Sonego, profilo a cui il premio è dedicato. Era il 27 febbraio del 1921, infatti, la data di nascita di colui che diede vita a sceneggiature di famose commedie all’italiana e film come “Un italiano in America” del 1967 con Alberto Sordi, attore a cui fu molto legato (leggi l’articolo).

Annata che ha visto diversi appuntamenti dedicati a Sonego, il quale viene ricordato con questo nuovo bando dell’omonimo premio.

“Siamo felicissimi, l’anno scorso è stato un anno veramente straordinario – commenta Viviana Carlet del Lago Film Fest – Nonostante il momento non sia dei più facili, siamo riusciti a creare eventi e attività per fare conoscere, stimolare lo studio della figura e l’approfondimento della produzione artistica di Rodolfo Sonego“.

“Il premio si è confermato punto di riferimento a livello italiano per le sceneggiature originali dedicate alla commedia italiana, – prosegue – con un percorso mirato allo sviluppo e al network italiano e internazionale per la realizzazione delle sceneggiature”.

Il bando, consultabile al sito www.premiosonego.it, si rivolge a coloro che vogliano scrivere storie capaci di ibridare la commedia con generi come Romantic comedy, Crime comedy e Sport comedy, dando vita a sceneggiature inedite, della lunghezza massima pari a 15 pagine, per un cortometraggio.

Verranno selezionati nove finalisti, i quali parteciperanno a una serie di fasi previste dal concorso, con workshop intensivi di perfezionamento al fianco di tutor professionisti, laboratori tematici e incontri di supporto su questioni quali il linguaggio grafico e il tema dell’adattamento.

Un esempio di tali iniziative è lo Spring camp, ovvero un laboratorio di 4 giorni ospitato in Casa Fabbri a Pieve di Soligo, dal 22 al 24 aprile: un’occasione durante la quale avverrà il perfezionamento delle sceneggiature proposte.

Per partecipare c’è tempo fino al 31 gennaio, mentre i nove finalisti saranno resi noti entro la prima metà del mese di marzo. La premiazione avverrà alla Mostra del Cinema di Venezia, all’interno del Padiglione della Regione Veneto.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…